lunedì 10 novembre 2008

Thailand, a business bridge with ASEAN's members



 Our media partner,  Corriere Asia magazine, has taken part to the business mission managed by Confindustria Club. 

The event has taken place recently in Bangkok and was set during the final step of Memorandum of Understanding, signed in Bangkok between the Manufacturers Association of Vicenza and the OSMEP (Office of Small - Medium  Enterprises Promotion). 

Confindustria Club includes 15 members among italian provincial administrations have over 42% of their GDP made up of manifacture production. 

We're talking about the most important centres for production of luxury and consumer goods made in Italy. 

The delegation of 20 italian businessmen has been conducted by the president of Confindustria - Vicenza, Mr. Francesco Zuccato and the president of Confindustria Brescia - Mr. Franco Tamburini. The next step for this businees project will take place in Italy until december 2009.

On the following the article edit by Luca Vianelli and published today on Corriere Asia

English version available on request.


Il Club dei 15 guarda alla Thailandia come ad un ponte per il mercato ASEAN

BANGKOK: Corriere Asia ha partecipato alla missione imprenditoriale di Confindustria Club dei 15 che si e' recentemente svolta a Bangkok e che era gia' stata concordata all'atto della firma del Memorandum of Understanding siglato nella capitale Thailandese tra l'Associazione degli Industriali di Vicenza e OSMEP (Associazione della piccola e media impresa Thailandese) lo scorso Maggio (leggi Corriere Asia, Vicenza e Bangkok siglano un'intesa per lo sviluppo delle PMI). Il Club dei 15 raggruppa le 15 province Italiane che hanno la percentuale del proprio Prodotto Interno Lordo generato dalla produzione manifatturiera superiore al 42%. Si tratta quindi dell'elite Italiana della produzione di beni consumo, dei motori dell'export Italiano nel mondo. Tra queste le province Vicenza Brescia, Bologna e Reggio Emilia, in tutto una delegazione di 20 imprenditori guidata dal Presidente di Confindustria Vicenza Roberto Zuccato coadiuvato dal Presidente di Confindustria Brescia Franco Tamburini. La missione ha previsto un incontro del Club dei 15 con la Comunita' Italiana a Bangkok -- presenti Intesa SanPaolo, ICE, Camera di Commercio Thai-Italiana ed un gruppo di imprenditori Italiani che da anni sviluppa business in questo Paese -- un incontro con il Board of Investment (BOI) Thailandese che ha rilasciato un nuovo e attraente pacchetto di incentivi fiscali per chi vuole investire in Thailandia, un meeting con OSMEP che ha riconfermato l'attivita' di un Desk Italia presso i propri uffici, ed una sessione di Business Matching Meetings tra gli imprenditori Italiani e le controparti Thailandesi. Durante l'incontro con la comunita' Italiana, Vincenzo Cali, Trade Officer dell'ufficio ICE di Bangkok, ha parlato dell'andamento dell'interscambio tra i due Paesi cresciuto nei primi novi mesi del 2008 di quasi il 10% raggiungendo il valore di oltre 2,7 Miliardi di USD. Gli investimenti Italiani in Thailandia negli ultimi 5 anni sono cresciuti di 20 volte in valore raggiungendo nel solo 2007 la cifra di quasi 2 Miliardi di Baht (fonte web site BOI). Enfasi e' stata posta sull'importanza del mercato ASEAN nel suo insieme (10 Nazioni) che deve essere considerato come un target primario per l'export delle aziende Italiane del Club dei 15 e all'interno del quale la Thailandia ha un ruolo di leadership strategica e geografica. La Missione si e' conclusa con il Get Together, evento della Camera di Commercio ormai noto presso la Comunita' Italiana di Bangkok organizzato presso il Nai Lert Swiss Hotel dove il Ristorante Italiano "La Dolce Vita" ha inaugurato la nuova gestione. Presenti anche Hemaraij e Gemopolis, 2 societa' Thai quotate in Borsa proprietarie dei piu' sviluppati e avanzati Parchi Industriali del Regno e che hanno illustrato alla Delegazione la loro offerta di servizi. La cooperazione bilaterale Italia -- Thailandia e' stata riconfermata il 22 Settembre 2004 quando l'allora Vice Ministro delle Attivita' Produttive Adolfo Urso aveva siglato un accordo di sviluppo e collaborazione con la controparte Thailandese Phinij Jarusombat e successivamente proprio 3 anni fa (dal 9 al 13 Novembre 2005) lo stesso Urso aveva capeggiato una missione imprenditoriale a Bangkok. Il prossimo incontro tra Confindustria, OSMEP e ICE si dovrebbe svolgere in Italia durante il 2009

Da Bangkok, Luca Vianelli

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget