sabato 30 agosto 2008

The first Ship powered by solar panels: japanese companies continue the race to go green!



New business project will be completed until December 2008 by technical japanese staff operating on solar panels field. 


The general plan is to realize the first ship to have propulsion engines partially powered by solar energy. Japan's biggest shipping line Nippon Yusen KK and Nippon Oil Corp said solar panels capable of generating 40 kilowatts of electricity would be placed on top of a 60,000 tonne car carrier to be used by Toyota Motor Corp.


The solar panels would help conserve up to 6.5 percent of fuel oil used in powering diesel engines that generate electricity at any given moment.

Solar panels for an average home usually generate 3.5 kilowatts of electricity.

The system is expected to help reduce carbon dioxide emissions by 1-2 percent, or about 20 tonnes per year, said Hideyuki Dohi, general manager at Nippon Oil's energy system development department.

Nippon Yusen will invest about 150 million yen ($1.4 million) in the solar panel system to be designed by Nippon Oil.

This project show again the high interest of japanese big firms in this period to catch best opportunities in the new atmosphere that's characterizing japanese research and production field and in the same time taking part to investiments offered by government for new ways of application of solar technology.

ITALIAN VERSION

La più grande azienda di trasporti marittimi giapponesi, la Nippon Yusen KK, in sinergia con l'azienda di distribuzione energetica, Nippon Oil Corp, ha confermato lo sviluppo della prima nave al mondo alimentata dall'applicazione di pannelli solari.

Si stima un risparmio sul carburante del 6,5 %. Il sistema così sviluppato dovrebbe poi influire notevolmente sull'emissione del diossido di carbonio per un valore del 2%, pari a circa 20 tonnellate per anno, come confermato da Hideyuki Dohi, general manager del dipartimento di sviluppo e ricerca energetica della Nippon Oil Corp.

La nave sarà utilizzata dalla Toyota Motor per i propri servizi di trasporto e per questo prototipo la Nippon Yusen KK ha investito circa 1,5 milioni di dollari in pannelli solari forniti dalla Nippon Oil.

Anche questo progetto si inserisce perfettamente nel quadro di investimento e sviluppo trainato dal Governo giapponese per l'ampliamento degli applicativi sviluppati per lo sfruttamento delle energie rinnovabili. Un tema che sta attirando l'attenzione di molte aziende interessate ad investire sia in progetti interni che in mercati esterni, usufruendo di un clima favorevole alla sperimentazione e dell'accesso ad un piano d'agevolazione e finanziamento pubblico.

Dr. Paolo Cacciato

Asian Studies Group

Research Staff


Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget